Cammino primitivo di santiago

cammino primitivo di santiago

Sommario

Cammino primitivo di santiago

Come sapete, ci sono diverse opzioni quando si tratta di percorrere il Cammino di Santiago. Ecco i dettagli del Cammino Primitivo di Santiago.

Prodotto da Galicia Travels

Caratteristiche del Cammino Primitivo di Santiago

Se c’è una cosa che caratterizza il Cammino Primitivo è che è molto simile a quello che è considerato il percorso originale del Cammino di Santiago.Il percorso è stato utilizzato fin dal IX secolo. Proprio dal momento in cui è stata scoperta la tomba dell’apostolo Giacomo.

È un percorso perfetto per gli amanti della natura, poiché i pellegrini che scelgono questa strada avranno la possibilità di percorrere sentieri naturalistici. Tutto questo, attraverso una che si occupa di andare da Oviedo, nelle Asturie, alla Cattedrale di Santiago de Compostela e per questo si devono attraversare i boschi e le valli delle Asturie.

Le persone che scelgono questo percorso devono tenere presente che è probabilmente l’opzione più impegnativa, ed è una possibilità perfetta anche per fare con la mountain bike.

Tappe del Cammino Primitivo di Santiago

Si tratta di un percorso con 14 tappe con 313 tappe e un percorso che attraversa 3 province: Asturie, Lugo e A Coruña.

Su questa strada ci sono frequenti salite, come quella da fare nel Puerto de Palo. Come diciamo, è un percorso con dislivelli e due alternative diverse. Da un lato, c’è la cosiddetta rotta degli ospedali e, dall’altro, la rotta di Santa Maria de Burón.

Ruta de Hospitales

Così, durante il cosiddetto percorso ospedaliero, il pellegrino godrà di un grande sito naturale con molta storia, in quanto è uno dei sentieri più antichi che porta il pellegrino in un luogo interessante, situato ben al di sopra dei 1.100 metri di altitudine.

cammino di santiago

La Ruta de Santa María de Burón

Se cercate un percorso un po’ meno pericoloso e tranquillo potete optare per la cosiddetta Ruta de Santa María de Burón. È un sentiero che attraversa il fondo della valle e che vi porterà attraverso diversi villaggi con servizi.

In ogni caso, uno dei grandi vantaggi di scegliere il Cammino Primitivo di Santiago è che si tratta di un percorso poco frequentato, perfetto per gli sportivi e gli amanti della natura.

Questo percorso permette di attraversare zone di montagna scarsamente popolate e che sperperano bellezza, godendo di un’esperienza unica quando si tratta di fare la storia del Cammino di Santiago.

Storia del Cammino Primitivo di Santiago

Per quanto riguarda la storia del cammino Primitivo di Santiago, dire che si tratta di un cammino che ha cominciato a farsi nel Medioevo, e, in particolare, con il re Alfonso II, essendo lui la persona che ha iniziato l’abitudine di pellegrinare a Santiago.

Indubbiamente, un cammino di grande bellezza che non è passato inosservato a nessuno e una prova di ciò è che dal 1993, accanto al Cammino francese, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e Primo Itinerario Europeo di Interesse Culturale dal Consiglio d’Europa.

Conclusione

Il Cammino di Santiago è una grande esperienza personale. Se ti piace la natura, il Cammino Primitivo è quello giusto per te.
Ma ovviamente non è l’unico. Noi di Galicia Travels ti invitiavo a leggere tutte le opzioni che offriamo per realizzare il tuo Cammino di Santiago