9 CONSIGLI PER ANDARE NEL DESERTO IN MAROCCO

9 CONSIGLI PER ANDARE NEL DESERTO IN MAROCCO

Sommario

CONSIGLI PER ANDARE NEL DESERTO

Marocco, paese colorato con cibo squisito, città vivaci e pittoresche e, naturalmente, incredibile paesaggio naturale: dalle montagne innevate alle dune infuocate. Secondo noi, viaggiare in Marocco senza vedere le ultime novità, i suoi immensi e imponenti deserti è una pessima idea. Per questo motivo, ti presentiamo i deserti più straordinari, proposte di escursioni e diversi modi di viaggiare attraverso queste zone sabbiose.

Sebbene ci siano molte aree desertiche in Marocco, ci sono solo due imponenti dune di sabbia che avrai visto in una dozzina di foto su Instagram: Erg Chebbi e Erg Chigaga. La parola erg significa il deserto di sabbia, quelli di pietre e rocce si chiamano hamadas. Entrambi ovviamente offrono un paesaggio esotico e mistico, ma di solito le persone sono più interessate alle dune. Pertanto, in questo articolo vi spieghiamo come effettuare l’escursione a Erg Chebbi o Erg Chigaga daMarrakech.

E ora inizia la nostra lista di 9 consigli per andare nel deserto in Marocco.

TOUR DEL DESERTO DI MARRAKECH - ESCURSIONI DEL DESERTO DA MARRAKECH

Marrakech è il punto di partenza più comune per la maggior parte delle escursioni alle dune marocchine. Le ragioni principali di questa situazione sono due: in primo luogo, la città dispone di un’infrastruttura turistica molto sviluppata, che consente di noleggiare facilmente un’auto o prenotare un’escursione organizzata; In secondo luogo, l’aeroporto più trafficato del paese si trova lì ed è per questo che la maggior parte dei turisti inizia il suo viajes por Marruecos a Marrakech.

Tuttavia, le dune non sono molto vicinea Marrakech, Erg Chigaga è a 500 km (o 700 km se vuoi visitare più siti lungo il percorso) e Erg Chebbi è a 550 km da Marrakech. Quindi sono necessari almeno due giorni per fare il viaggio di andata e ritorno, in realtà i migliori sarebbero quattro giorni per potersi godere il viaggio. Inoltre, per raggiungere i deserti avrai bisogno di un’auto 4×4 e di un buon GPS. Pertanto, hai due opzioni: noleggiare un’auto fuoristrada o prenotare un’escursione organizzata con un’agenzia di viaggi. Entrambe le opzioni hanno i loro vantaggi e svantaggi, viaggiando da soli avrai più libertà di scegliere il tuo percorso e luoghi che vorrai visitare, mentre con l’agenzia sarai più tranquillo, non dovrai prenotare hotel o altre attrazioni. Scegli l’alternativa più adatta al tuo stile di viaggio preferito.

1. ESCURSIONE NEL DESERTO DI MERZOUGA

I viaggi a Merzouga sono probabilmente i più popolari tra i turisti, a causa delle bellissime e intimidatorie dune di Erg Chebbi. Merzouga si trova a 550 km da Marrakech e per arrivarci dovrai attraversare la catena montuosa dell’Alto Atlante. I paesaggi e le viste dalla strada sono impressionanti. Inoltre, puoi visitare altre attrazioni marocchine lungo il percorso, come Ouarzazate o Aït Ben Haddou.

Una volta arrivato a Merzouga, dovrai assumere una guida o un’escursione per esplorare le dune di Merzouga, camminare a piedi nudi sulla sabbia e ammirare il tramonto. Questo tour richiede un minimo di tre giorni.

Leggi anche:TURISMO IN GALICIA

2. ESCURSIONE NEL DESERTO DI ZAGORA

Più vicino a Marrakech, ci sono dune di pietra, leggermente meno impressionanti delle dune di sabbia di Merzouga. Tuttavia, dormire lì sotto innumerevoli stelle sarà un’esperienza memorabile. Il viaggio nel deserto di Zagora richiede solo due giorni, poiché a Merzouga puoi noleggiare un’auto o noleggiare un tour organizzato.

3. ESCURSIONE NEL DESERTO DI ERG CHIGAGA

Le dune di Erg Chegaga si trovano a tre ore da Zagora e sono molto meno turistiche. Lì puoi goderti il ​​paesaggio naturale praticamente incontaminato. Inoltre, le dune si trovano a 30 km dall’abitato più vicino (villaggio di Mhamid) e sono quindi completamente isolate dai rumori e dalla luce della città. Lì, puoi immergerti completamente nell’ambiente desertico e guardare il cielo costellato di stelle.

4. ESCURSIONE A CAMMELLO ATTRAVERSO LE PALME DI MARRAKECH

Quest’ultima opzione è perfetta se hai poco tempo e budget. Il palmeto è molto vicino a Marrakech. Questo è un tour di mezza giornata che ti permetterà di vederel’hamada (deserto di pietre), goderti la compagnia di un cammello, visitare un villaggio tradizionale marocchino e bere la bevanda più tipica della regione, il tè alla menta.

Leggi anche: FINE SETTIMANA A MARRAKECH

 

5.SANDBOARD

È come fare surf, ma al posto delle onde ci sono le dune di sabbia. È altamente raccomandato, anche se ti assicuriamo che cadrai più volte. Ma non preoccuparti, non fa male 😉

7.QUAD

Forse non immaginavi che uno dei nostri 9 consigli per andare nel deserto in Marocco sarebbe stato il Quad. È un’esperienza a dir poco peculiare visitare il deserto in quad, poiché i berberi possono portarvi a visitare punti strategici del loro deserto infinitamente ricco di bellezza.

Andare nel deserto in 4×4 o Quad è sicuramente un’esperienza altamente raccomandata.

3. NOTTE SOTTO LE STELLE

8. NOTTE SOTTO LE STELLE

Nelle jaïmas, i tradizionali negozi marocchini. È un’esperienza come nessun’altra. Potrai contemplare l’attesa nel deserto, osservare le stelle di notte e al mattino vedere un’alba come non l’hai mai vista prima.

9. GIRO IN CAMMELLO

È una delle attività più richieste dai turisti e sì, è vero che è un’esperienza unica, tuttavia la sconsigliamo. Se ti interessa il turismo responsabile e il benessere degli animali, cerca di evitare le attività che utilizzano animali selvatici o semi-selvatici, anche se il cammello è un’esperienza consigliata, non tutti sono così gentili con loro.