Cosa fare alla Ribeira Sacra

Cosa fare alla Ribeira Sacra

Sommario

La Ribeira Sacra

La Ribeira Sacra È un luogo di grande bellezza da non perdere. Successivamente, ti portiamo i dettagli sulle diverse cose che possono essere viste in questa zona che si distingue per le sue bellissime scogliere.

Prodotti da viaggio in Galizia

Perditi nel suo patrimonio romanico

Se la Ribeira Sacra si distingue per qualcosa, è per il suo patrimonio romanico. Nello specifico spicca il cosiddetto Cammino Romanico della Ribeira Sacra, che offre la possibilità di un gran numero di chiese romaniche nella zona di Pantón, a Lugo.

In questo modo avrete la possibilità di vedere veri pezzi di storia, potendo trovare da chiese praticamente scavate nella roccia, in cui chiostri di stili diversi si stagliano a tombe antropomorfe. Un intero percorso culturale, in mezzo a paesaggi unici-

Vai a Monforte de Lemos

Dalla Ribeira Sacra visita Monforte de Lemos È una delle opzioni più eccezionali. Vale la pena visitare il suo centro storico e fare una passeggiata lungo il fiume Cabo o andare all’Acropoli di Castro di San Vicente e vedere la sua Torre del Homenaje.

Percorso dei punti panoramici

Percorso dei punti panoramici

Il cosiddetto percorso panoramico è un’altra opzione da godere in questa zona. Nello specifico, si tratta dei punti panoramici sul Sil e che conta un totale di 17 fermate dove, inoltre, si possono godere dei migliori tramonti della Ribeira Sacra. Un’esperienza che non puoi ignorare.

Fai un giro in catamarano

Un’altra opzione è quella di fare un giro in catamarano, in particolare, dalla zona di Cañones del Sil.. È un’esperienza attraverso la quale è possibile attraversare le cosiddette gole scavate dal fiume Sil. Un’esperienza che ti porterà una mattina.

Treno turistico

Proprio nella Ribeira Sacra è possibile utilizzare il trenino turistico per conoscere meglio la zona in questione, attraversare i paesaggi e i vigneti vicino al Canyon del Silal mentre si scopre di più sulla zona della Ribeira Sacra.

Fontana di San Benedetto

La cosiddetta Fuente de San Benito è una sorgente raggiungibile attraverso il Camino Real che collega Esgos con il monastero di San Pedro de Rocas. Molte persone credono che le sue acque abbiano proprietà curative. In ogni caso è un luogo di grande bellezza da non perdere.

Caldaie Castro

Castro Calderas è uno dei punti più importanti in termini di patrimonio naturale e culturale della Riviera Sacra. Tanto che nel 2018 è stata riconosciuta come la “città più bella della Spagna”. È una località che si distingue per le sue sorgenti termali.

Spiaggia del fiume A Cova (Saviñao)

La spiaggia fluviale di A Cova si trova sulle rive del fiume Miño e ha un paesaggio tanto paradisiaco quanto unico. Qui puoi goderti diverse attività come il paddle surf, quindi è un’attività perfetta per gli amanti dello sport.

Castro de Marce (Panton)

A questo punto viene realizzato un percorso in cui si visitano siti come la Cascada de Augacaída, con il Castro de Marce. Da qui si può raggiungere una delle parti più alte della zona. nella Regata do Inferno, con 200 metri di altezza.

Cascata di Augacaida

Questa cascata è un vero gioiello della natura, anche se non è raggiungibile in auto, solo a piedi e per farlo dovrete attraversare delle passerelle. Tuttavia, è possibile accedervi anche via fiume tramite un kayak.